Database
  • Tutti: 1541
  • Visti: 554
  • Non Visti: 987
Genere
Anno
Paese
Set
Studio
Visto: Tutti
Precedente Pagina 1 / 1 Successivo
Filtra: Attore » Amanda Foreman
Star Trek Into Darkness
Anno: 2013
Genere: Sci-Fi / Adventure / Action
Voto: (8)
Paese: USA
Durata: 132 min.
Regista: J.J. Abrams
Studio: Paramount Pictures
Cast: Chris Pine / Zachary Quinto / Zoe Saldana / Karl Urban / Simon Pegg / John Cho / Benedict Cumberbatch / Anton Yelchin / Bruce Greenwood / Peter Weller / Alice Eve / Noel Clarke / Nazneen Contractor / Amanda Foreman / Jay Scully / Jonathan Dixon / Aisha Hinds / Joseph Gatt / Jeremy Raymond / Tony Guma / Kimberly Arland / Sean Blakemore / Nick Tarabay / Beau Billingslea / Deep Roy / Anjini Taneja Azhar / Jack Laufer / Katie Cockrell / Kellie Cockrell / Jason Matthew Smith / Chris Hemsworth / Jennifer Morrison / Seth Ayott / Marco Sanchez / Lee Reherman / Scott Lawrence / Usman Ally / Nolan North / James Hiroyuki Liao / Rob Moran / Berit Francis / Akiva Goldsman / Benjamin P. Binswanger / Christopher Doohan / Andy Demetrio / Gianna Simone / Rene Rosado / Jacqueline King / James L. Tran / Ningning Deng / Jodi Johnston / Heather C. Harris / Jeffrey Chase / Moni Akiwowo / Paul K. Daniel / Ser'Darius Blain / Heather Langenkamp / David C. Waite / Melissa Paulo / Cynthia Addai-Robinson / Drew Grey / Douglas Weng / Charles Haugk / Max Chernov / Jesper Inglis / Jacob Rhodes / Kentucky Rhodes / Toney Wilson / Eric Greitens / Melissa Steinman / Adam McCann / Jon Orvasky / Gerald W. Abrams / James McGrath / Arlen Escarpeta / Chris Gardner / Joe Hanna / Joe Moses / Kevin Michael Richardson / David Sobolov / Fred Tatasciore / Kiff VandenHeuvel / Julianne Buescher / Elle Newlands / Candice Renee / Audrey Wasilewski / Emily Towers / Gina Hirsch / Bill Hader / Leonard Nimoy / Chloe Act / Tom Archdeacon / Alexandra Aristy / Melissa Baldridge / Paris Benjamin / Jon Lee Brody / Mike Dalager / Leni Ford / Gary-7 / Mark Alexander Herz
Trama:
Quando l'Enterprise fa ritorno sulla Terra in seguito ad un controverso incidente galattico, l'indomito Capitano Kirk è impaziente di tornare fra le stelle per una nuova e più lunga missione di pace ed esplorazione. Le cose però non vanno affatto bene sul Pianeta Blu. Un devastante attacco terrorista ha rivelato una realtà allarmante e la Flotta Stellare ha subìto un attacco dall'interno dalle disastrose conseguenze globali. Il Capitano Kirk guiderà l'Enterprise in una missione incredibile che spazia dal pianeta Klingon alla Baia di San Francisco. Il nemico che si annida a bordo dell'Enterprise ha un unico scopo: la distruzione totale. Kirk guiderà i suoi compagni in un ingannevole regno di specchi dove non si erano mai inoltrati prima d'ora, penetrando il sottile confine fra amici e nemici, vendetta e giustizia, alle prese con una guerra totale e la potenzialità di un futuro unito.
...
Inland Empire
Anno: 2006
Genere: Thriller / Mystery
Voto: (7)
Paese: USA / Poland / France
Durata: 172 min.
Regista: David Lynch
Studio: Studio Canal
Cast: Harry Dean Stanton / Julia Ormond / Mary Steenburgen / Ian Abercrombie / Justin Theroux / David Lynch / Laura Dern / Diane Ladd / Grace Zabriskie / William H. Macy / Laura Harring / Mary Sweeney / Jeremy Irons / Cameron Daddo / Jordan Ladd / Stanley Kamel / Karolina Gruszka / Jan Hencz / Krzysztof Majchrzak / Karen Baird / Bellina Logan / Amanda Foreman / Peter J. Lucas / Jerry Stahl / Fundacja Kultury / Camerimage Festival / Asymmetrical Productions / Inland Empire Productions / Marek Zydowicz / Jeremy Alter / Angelo Badalamenti / Melanie Rein / Heidi Bivens / Johanna Ray / Christina Ann Wilson
Trama:
Un'esperienza. Inland Empire di David Lynch non è un film organico, lineare, comprensibile, con un inizio e una fine definibili tali, ma è innanzitutto un'esperienza sensoriale. Un flusso di pensiero libero di un artista, che non richiede spiegazioni, ma solamente intuizioni, emozioni personali, positive o negative che siano. Si potrebbe parlare di mondi paralleli, di realtà e finzione che si fondono, si incontrano, si abbandonano, di cinema e televisione (e di pellicola e digitale), del concetto del Tempo, non sequenziale, "random" e assoluto. Si potrebbe anche analizzare il film nei dettagli dei frammenti che compongono la storia. Si potrebbe anche non giudicare, e semplicemente sentire, subirne il suo effetto. Inland Empire, infatti, per la lunga durata (172 minuti di Lynch, in ogni caso, mettono a prova anche i suoi fan), è uno straordinario bombardamento di immagini e suoni, ai quali lo spettatore non può non reagire. La perdita dell'orientamento che ne consegue provoca una totale apertura verso ciò che è sullo schermo, generando le emozioni a cui abbiamo fatto riferimento in precedenza. Lo si può amare, odiare, rifiutare, non giustificare. Paradossalmente, in riferimento al giudizio di valutazione potrebbe valere una stella, tre stelle, cinque stelle. Il sospetto che un'opera simile sia un divertissement di Lynch stesso, non va tralasciato. Anche se fosse, comunque, il risultato sarebbe il medesimo, perché di questi tempi uscire con una sensazione violenta, da una sala è sempre più raro. Inland Empire è un'esplorazione, un esperimento, un varcare i confini noti e verificarne la possibilità e i limiti. Fra dieci anni, chissà, sarà considerato un capolavoro.
...
Precedente Pagina 1 / 1 Successivo
Tempo di caricamento della pagina: 0.01 sec. | MovieLib 2.9.1 - Created by Regss