Database
  • Tutti: 1541
  • Visti: 554
  • Non Visti: 987
Genere
Anno
Paese
Set
Studio
Visto: Tutti
Precedente Pagina 1 / 1 Successivo
Filtra: Attore » Julia Ormond
The Curious Case of Benjamin Button
Anno: 2008
Genere: Romance / Mystery / Fantasy / Drama
Voto: (7.9)
Paese: USA
Durata: 166 min.
Regista: David Fincher
Studio: Warner Bros. Pictures
Cast: Cate Blanchett / Brad Pitt / Julia Ormond / Faune A. Chambers / Elias Koteas / Donna Duplantier / Jacob Tolano / Ed Metzger / Jason Flemyng / Danny Vinson / David Jensen / Joeanna Sayler / Taraji P. Henson / Mahershala Ali
Trama:
Benjamin Button nasce il giorno della fine della prima guerra mondiale, è un bimbo in fasce ma ha la salute di un novantenne: artrite, cataratta, sordità. Dovrebbe morire il giorno dopo e invece più passa il tempo più ringiovanisce. La sua è una vita al contrario che attraversa il Novecento americano sempre alla ricerca del primo e unico amore, una donna molto più emancipata, libera e in linea con il suo tempo di lui. L'unico momento in cui si potranno trovare sarà all'incrociarsi delle loro età: "Mi amerai ancora quando sarò vecchia?", chiede lei. "E tu mi amerai ancora quando avrò l'acne?" risponde lui. Fincher sceglie di narrare una storia con un espediente classico: a partire dalla modernità, attraverso le memorie di un diario letto alla protagonista ormai anziana e in punto di morte. Fotografa tutto virando verso il seppia e opta per la calligrafia spinta, cosa che ovatta il racconto con l'indulgenza e il fascino di cui sono dotati i ricordi. Il risultato è un'agiografia del passato che vince sul presente (New Orleans ieri e oggi con Katrina alle porte), una prospettiva a ritroso indulgente e favolistica sugli Stati Uniti che non affronta nessun tema davvero e che, cosa bene più grave, manca di emozionare con sincerità. Benjamin Button ringiovanisce invece di invecchiare ma questo non ha nessun effetto sulla trama nè tantomeno serve a dare una visione particolare degli eventi in cui è coinvolto o della società in cui è inserito, come avveniva invece con la stupidità di Forrest Gump (il paragone inaffrontabile con l'opera di Zemeckis sorge spontaneo data la sostanziale identità della struttura della storia). Il curioso caso di Benjamin Button sembra chiedersi unicamente "Come si comporterebbe un vecchio con la testa di un bambino? E come un giovane con l'esperienza di un vecchio?", tentando di conseguenza una riflessione sulla morte e sulle possibilità di sfruttare al massimo la propria vita. "Non sai mai cosa c'è in serbo per te" ripete a Benjamin la madre adottiva, evitando accuratamente di citare scatole di cioccolatini. Gigantesco il lavoro fatto sull'invecchiamento e il ringiovanimento digitali di Brad Pitt, entrambi ottenuti sperimentando una tecnica innovativa di motion capture. Il risultato è evidente: in ogni caso il personaggio è sempre lui, Brad Pitt, anche quando gli somiglia veramente poco. Meno celebrata invece Cate Blanchett che, invecchiata e ringiovanita anch'essa per esigenze di copione, supplisce alla frequente mancanza di digitale con la solita prestazione fuori da ogni ordinarietà.
...
Inland Empire
Anno: 2006
Genere: Thriller / Mystery
Voto: (7)
Paese: USA / Poland / France
Durata: 172 min.
Regista: David Lynch
Studio: Studio Canal
Cast: Harry Dean Stanton / Julia Ormond / Mary Steenburgen / Ian Abercrombie / Justin Theroux / David Lynch / Laura Dern / Diane Ladd / Grace Zabriskie / William H. Macy / Laura Harring / Mary Sweeney / Jeremy Irons / Cameron Daddo / Jordan Ladd / Stanley Kamel / Karolina Gruszka / Jan Hencz / Krzysztof Majchrzak / Karen Baird / Bellina Logan / Amanda Foreman / Peter J. Lucas / Jerry Stahl / Fundacja Kultury / Camerimage Festival / Asymmetrical Productions / Inland Empire Productions / Marek Zydowicz / Jeremy Alter / Angelo Badalamenti / Melanie Rein / Heidi Bivens / Johanna Ray / Christina Ann Wilson
Trama:
Un'esperienza. Inland Empire di David Lynch non è un film organico, lineare, comprensibile, con un inizio e una fine definibili tali, ma è innanzitutto un'esperienza sensoriale. Un flusso di pensiero libero di un artista, che non richiede spiegazioni, ma solamente intuizioni, emozioni personali, positive o negative che siano. Si potrebbe parlare di mondi paralleli, di realtà e finzione che si fondono, si incontrano, si abbandonano, di cinema e televisione (e di pellicola e digitale), del concetto del Tempo, non sequenziale, "random" e assoluto. Si potrebbe anche analizzare il film nei dettagli dei frammenti che compongono la storia. Si potrebbe anche non giudicare, e semplicemente sentire, subirne il suo effetto. Inland Empire, infatti, per la lunga durata (172 minuti di Lynch, in ogni caso, mettono a prova anche i suoi fan), è uno straordinario bombardamento di immagini e suoni, ai quali lo spettatore non può non reagire. La perdita dell'orientamento che ne consegue provoca una totale apertura verso ciò che è sullo schermo, generando le emozioni a cui abbiamo fatto riferimento in precedenza. Lo si può amare, odiare, rifiutare, non giustificare. Paradossalmente, in riferimento al giudizio di valutazione potrebbe valere una stella, tre stelle, cinque stelle. Il sospetto che un'opera simile sia un divertissement di Lynch stesso, non va tralasciato. Anche se fosse, comunque, il risultato sarebbe il medesimo, perché di questi tempi uscire con una sensazione violenta, da una sala è sempre più raro. Inland Empire è un'esplorazione, un esperimento, un varcare i confini noti e verificarne la possibilità e i limiti. Fra dieci anni, chissà, sarà considerato un capolavoro.
...
Che: Part One
Anno: 2008
Genere: War / History / Drama / Biography
Voto: (7.2)
Paese: USA / Spain / France
Durata: 125 min.
Regista: Steven Soderbergh
Studio: Wild Bunch
Cast: Julia Ormond / Benicio Del Toro / Oscar Isaac / Rodrigo Santoro / Demián Bichir / Ramon Fernandez / Yul Vazquez / Jsu Garcia
Trama:
The Argentine, begins as Che and a band of Cuban exiles (led by Fidel Castro) reach the Cuban shore from Mexico in 1956. Within two years, they mobilized popular support and an army and toppled the U.S.-friendly regime of dictator Fulgencio Batista.
...
Precedente Pagina 1 / 1 Successivo
Tempo di caricamento della pagina: 0.02 sec. | MovieLib 2.9.1 - Created by Regss