Database
  • Tutti: 1541
  • Visti: 554
  • Non Visti: 987
Genere
Anno
Paese
Set
Studio
Visto: Visti
Precedente Pagina 1 / 1 Successivo
Filtra: Attore » Antonino Bruschetta
La mafia uccide solo d'estate
Anno: 2013
Genere: Comedy / Crime / Romance
Voto: (7.5)
Paese: Italy
Durata: 85 min.
Regista: Pif
Studio: Wildside
Cast: Cristiana Capotondi / Pif / Claudio Gioè / Antonino Bruschetta / Alex Bisconti / Ginevra Antona / Barbara Tabita / Rosario Lisma / Leonardo Amato
Trama:
Arturo nasce a Palermo lo stesso giorno in cui Vito Ciancimino, mafioso di rango, viene eletto sindaco. Il bambino tenta di conquistare il cuore della sua amata Flora, una compagna di banco di cui si è invaghito alle elementari e che vede come una principessa. Arturo infatti è un ragazzo come tanti altri dell'Italia degli anni '70 ma, a differenza dei suoi coetanei del nord, è costretto a fare i conti con le infiltrazioni e le azioni criminose della mafia nella sua città. La consapevolezza di Arturo cresce anno dopo anno, ma nessuno lo ascolta. Palermo ha altro a cui pensare. La sua ostinazione a interessarsi di mafia come un fenomeno reale fa separare Arturo e Flora. I due ricongiungeranno solo dopo le stragi del 1992 che apriranno definitivamente gli occhi alla ragazza.
...
Boris - Il film
Anno: 2011
Genere: Comedy
Voto: (7.1)
Paese: Italy
Durata: 101 min.
Regista: Giacomo Ciarrapico
Studio: Wildside Media
Cast: Luca Amorosino / Antonino Bruschetta / Carolina Crescentini / Caterina Guzzanti / Francesco Pannofino / Pietro Sermonti / Alessandro Tiberi
Trama:
Il regista televisivo René Ferretti tenta il grande salto: un film d'autore dopo tanti anni di fiction su carabinieri, intrighi ospedalieri e drammi in costume da prima serata. Insomma, un risarcimento dopo tutta una carriera dedicata al brutto. Ma il mondo del cinema è addirittura peggio di quello della tv perché sotto l'allure del 'salotto buono dell'industria culturale' si nasconde un sottobosco di sceneggiatori ricchi e nullafacenti, attrici nevrotiche, direttori della fotografia che si sentono grandi artisti... E, sopra a tutto, lo spettro incombente del Cinepattone, l'unico vero genere cinematografico che il pubblico apprezza e che, a dispetto dei 'cinematografari' snob, manda avanti la baracca.
...
Precedente Pagina 1 / 1 Successivo
Tempo di caricamento della pagina: 0.02 sec. | MovieLib 2.9.1 - Created by Regss