Database
  • Tutti: 1541
  • Visti: 554
  • Non Visti: 987
Genere
Anno
Paese
Set
Studio
Visto: Non Visti
TuttiVistiNon Visti
Precedente Pagina 1 / 1 Successivo
Filtra: Attore » Cate Blanchett
Carol
Anno: 2015
Genere: Dramma / Romance
Voto: (7.3)
Paese: USA / UK
Durata: 118 min.
Regista: Todd Haynes
Studio: Number 9 Films
Cast: Cate Blanchett / Rooney Mara / Kyle Chandler / Sarah Paulson / Jake Lacy / John Magaro / Cory Michael Smith / Kevin Crowley / Nik Pajic / Carrie Brownstein / Trent Rowland / Sadie Heim / Kk Heim / Amy Warner / Michael Haney
Trama:
Basato sul romanzo "The price of salt" della scrittrice americana Patricia Highsmith, il film è ambientato nella New York del 1952, e segue la storia del rapporto tra una giovane aspirante fotografa, Therese Belivet, e Carol Aird, alle prese con un difficile divorzio.
...
The Lord of the Rings: The Return of the King
Anno: 2003
Genere: Avventura / Fantasy / Azione
Voto: (8.9)
Paese: USA / New Zealand
Durata: 263 min.
Regista: Peter Jackson
Set: Il Signore degli Anelli - Collezione
Studio: New Line Cinema
Cast: Ali Astin / Sean Astin / David Aston / John Bach / Sean Bean / Cate Blanchett / Orlando Bloom / Billy Boyd / Alistair Browning / Marton Csokas / Jason Fitch / Bernard Hill / Noel Appleby / Sadwyn Brophy / Richard Edge
Trama:
Le forze di Sauron hanno attaccato la capitale di Gondor, Minas Tirith, nel suo assedio finale contro l'umanità. Tenuto da un debole sovrintendente, quello che una volta era un fastoso regno non ha mai avuto così bisogno del proprio re. Mentre Gandalf tenta disperatamente di spingere lo smembrato esercito di Gondor ad agire, Thèoden si unisce ai guerrieri di Rohan per combattere assieme a loro. Pieno di coraggio e di appassionata lealtà, l'esercito degli umani non riesce però a tener testa alle numerosissime legioni nemiche che giungono su tutto il regno. Ogni vittoria è accompagnata da un grande sacrificio. Malgrado le numerose perdite, la Compagnia si lancia verso la più grande battaglia mai affrontata, unita dall'unico scopo di riuscire a tenere Sauron distratto e dare a Frodo una occasione per portare a termine la sua spedizione...
...
The Lord of the Rings: The Fellowship of the Ring
Anno: 2001
Genere: Avventura / Fantasy / Azione
Voto: (8.8)
Paese: New Zealand / USA
Durata: 228 min.
Regista: Peter Jackson
Set: Il Signore degli Anelli - Collezione
Studio: New Line Cinema
Cast: Alan Howard / Sean Astin / Sala Baker / Sean Bean / Cate Blanchett / Orlando Bloom / Billy Boyd / Marton Csokas / Mark Ferguson / Ian Holm / Christopher Lee / Lawrence Makoare / Noel Appleby / Megan Edwards / Michael Elsworth
Trama:
Bilbo Baggins ha deciso di celebrare il suo centoundicesimo compleanno in maniera molto particolare;alla fine della festa, abbandona parenti, amici, conoscenti e il suo affezionato nipote Frodo, cui lascia ogni cosa. Lo stregone Gandalf insiste perché lo hobbit lasci a Frodo anche il suo anello magico, su cui intende tenere un occhio vigile e fare alcune ricerche, perché potrebbe celare un mistero più inquietante di quanto non sembri. E così è; quello di Bilbo è l'Unico Anello, l'Anello per domarli, il cuore del potere del malefico Signore Oscuro Sauron, che sta tornando a tessere le sue trame di conquista e distruzione. Per impedirgli di vedere realizzato il suo sanguinoso disegno, l'anello dovrà essere distrutto, cosa possibile soltanto nella fornace di Monte Fato, dove Sauron, secoli prima, lo forgiò.
...
The Lord of the Rings: The Two Towers
Anno: 2002
Genere: Avventura / Fantasy / Azione
Voto: (8.7)
Paese: USA / New Zealand
Durata: 235 min.
Regista: Peter Jackson
Set: Il Signore degli Anelli - Collezione
Studio: New Line Cinema
Cast: Bruce Allpress / Sean Astin / John Bach / Sala Baker / Cate Blanchett / Orlando Bloom / Billy Boyd / Jed Brophy / Brad Dourif / Bernard Hill / Bruce Hopkins / Christopher Lee / Sam Comery / Calum Gittins / Paris Howe Strewe
Trama:
La Compagnia dell'Anello è divisa, e ogni speranza è riposta ora in Frodo e Sam, che stanno tentando di attraversare non visti i confini di Mordor, tallonati dall'infido Gollum: Aragorn, Gimli e Legolas sono invece sulle tracce di Merry e Pipino, rapiti dagli Uruk-Hai di Saruman e in grave pericolo di vita. Attraverso alterne vicende, raggiungeranno la terra di Rohan e aiuteranno il Re Theoden nella sua guerra contro il traditore Saruman...
...
Robin Hood
Anno: 2010
Genere: Drama / Adventure / Action
Voto: (6.8)
Paese: UK / USA
Durata: 79 min.
Regista: Ridley Scott
Studio: Universal Pictures
Cast: Russell Crowe / Cate Blanchett / Max von Sydow / William Hurt / Mark Strong / Oscar Isaac / Danny Huston / Eileen Atkins / Mark Addy / Matthew Macfadyen / Kevin Durand / Scott Grimes / Alan Doyle / Douglas Hodge / Léa Seydoux
Trama:
Nell’Inghilterra del XIII secolo, Robert Longstride è un abile arciere dell’esercito di Riccardo I, impavido sovrano in guerra coi francesi. Una freccia uccide il monarca e convince Robert e i suoi amici a congedarsi dall’armata e a fare ritorno a casa, ma nel tragitto soccorrono Sir Loxley, incaricato di annunciare l’avvenuta morte di Riccardo e di consegnare la sua corona. Sul punto di morte il nobile uomo strappa all’arciere una promessa, dovrà restituire la sua spada al vecchio padre nella contea di Nottingham. Uomo di parola, Robert si recherà nella tenuta di Loxley, dove per volere del vecchio Walter assumerà l’identità del figlio defunto e i diritti sulla bella consorte, Marion. Superba e riottosa, la donna non vuole saperne di quell’impostore che si rivela però gentiluomo. Scoperto di essere figlio dell’uomo che scrisse la Carta della Foresta, sventato un complotto francese ai danni dell’Inghilterra e deciso a reagire ai soprusi di Giovanni Senzaterra e senza cuore, Robert impugnerà arco e frecce e cavalcherà coi suoi uomini per la vittoria. Restituita la gloria alla sua terra, l’arciere viene dichiarato fuorilegge. Rifugiatosi nella foresta di Sherwood con una Marion ormai innamorata diventerà Robin Hood e leggenda. Dopo il generale Massimo Decimo Meridio, divenuto poi stella dell’arena, Ridley Scott mette in scena un altro eroe guerriero di impeccabile fattura, interpretato dal volto e dalla fisicità gladiatoria di Russell Crowe. Meno epico e rutilante del Gladiatore, Robin Hood, storia di un esperto arciere a un passo da Sherwood e dalla leggenda, esaudisce comunque l’evasione nel passato e l’identificazione con un personaggio verticalmente positivo. Spade sferraglianti, fendenti metallici, lame nella carne, frecce di fuoco nel cielo, sangue a fiotti, corpi fatti a pezzi, la contea di Nottingham mutua il Colosseo e diventa una formidabile macchina teatrale piena di trucchi e sorprese, meraviglie e attrazioni, rivelando al suo centro un fuorilegge impenitente, fedele a un codice antico e alla “bucolica” Marion di Cate Blanchett. Archiviato (ma mai scordato) l’eroe in bianco e nero di Douglas Fairbanks, quello a colori di Errol Flynn, quello animato e antropomorfo della Disney, quello in calzamaglia di Mel Brooks, quello crepuscolare di Sean Connery e ancora quello in fuga dai mori e da uno sceriffo incapace di Kevin Costner, Ridley Scott rilegge la leggenda popolare inglese e impone un eroe generoso e libertario che trova la sua forza, la sua differenza e la sua specialità nell’interpretazione di Russell Crowe. È lui ad aggiungere l’oro e a diffondere sul film la lucentezza di un metallo più fatale dell’acciaio. Che impugni una spada o brandisca un’ascia di guerra, che imbracci un arco o scagli una freccia, che cavalchi verso la gloria o seduca ai piedi di un talamo, l’attore neozelandese è mirabilmente naturale sullo schermo, in grado di eseguire perciò senza sforzo apparente le più complicate performance. Questo accade non tanto (e non solo) perché Crowe ha alle spalle il senso epico dello spettacolo e il gusto della coreografia bellica in costume di Ridley Scott, quanto perché l’attore ha maturato lunghe e faticose sedute di allenamento che hanno consentito all’esecuzione del gesto tecnico di diventare “seconda natura”. Se il Maximus di Crowe fu il magnifico (s)oggetto del desiderio di Commodo, similmente il suo Robin Hood appaga l’eccitazione e la visione dello spettatore senza questa volta dover morire nell’arena. Il suo arciere guerriero compie azioni credibili e giustificate, colpendo al cuore i cattivi e la menzogna della recita. Corpo in action quello di Russell Crowe, che si preoccupa di essere creduto mentre una foresta va in fiamme o sullo schermo piovono frecce e cenere. Braccio flesso e pollice alzato.
...
Precedente Pagina 1 / 1 Successivo
Tempo di caricamento della pagina: 0.02 sec. | MovieLib 2.9.1 - Created by Regss